L'Associazione WABA Italia


 

WABA Italia è la prima Associazione Italiana relativa al Watsu.
Nata nel 1993, ha organizzato i primi corsi per operatori e insegnanti in Italia e consentito ad Harold Dull di depositare il marchio "Watsu" in Italia per tutelarlo, compito che Waba Italia ancora oggi svolge. Grazie alla successiva fondazione di Watsu Italia come Istituto di Formazione, Waba Italia si è poi potuta connotare come Associazione di Professionisti, assumendo un ruolo decisivo nella rappresentanza degli operatori presso Ministeri, Regioni ed Enti.

Waba Italia, in quanto associazione professionale di categoria iscritta al CoLAP (Coordinamento Libere Associazioni Professionali) e censita presso il CNEL (Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro) ha presentato domanda al Ministero di Grazie e Giustizia per essere iscritta nell'elenco delle associazioni rappresentative a livello nazionale delle professioni regolamentate per le quali non esistono ordini, albi o collegi, nonché dei servizi non intellettuali e delle professioni non regolamentate in attuazione della direttiva 2005/36/CE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali, nonché della direttiva 2006/100/CE DECRETO LEGISLATIVO 9/11/2007 N. 206 - MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DECRETO 28 aprile 2008.

Perché associarsi

Per una professione emergente come il Watsu, una rappresentanza di categoria può significare una possibilità di riconoscimento e di tutela che al singolo professionista non è possibile: presentarsi alle istituzioni collettivamente per far fronte alle necessità della nostra professione è l'unica via possibile per ottenere la visibilità necessaria.
Tramite un’associazione di categoria è possibile consociarsi ad altre associazioni con le stesse istanze e sostenere le nostre argomentazioni con la forza dei numeri.

Un altro vantaggio dell’iscrizione a WABA Italia è relativo alla forza contrattuale: un Professionista che offra la sua opera ad una struttura non come singolo, ma come membro di un’Associazione Professionale, può vantare la garanzia di standard professionali condivisi e contrattare una retribuzione coerente con i parametri minimi e massimi definiti e concordati dal collettivo dei Soci dell’Associazione

Le direttive della Comunità Europea indicano che i soci di una associazione professionale devono essere assicurati per Responsabilità Civile verso Terzi.

Da gennaio 2014 è stata stipulata una nuova polizza collettiva RCT Professionale per l’attività “Watsu”  con AON. Visitate il sito www.wabaitalia.it oppure scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per maggiori informazioni.

Associazione culturale Watsu Italia - via Podere bruciato 154/A - 58054 Scansano (GR) - C.F. 90020250016   |   Privacy policy   |   Watsu® e il logo di Watsu Italia sono marchi registrati.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo